Idromassaggio per Combattere la Cellulite

2022-06-17

L’idromassaggio è un vero toccasana per la pelle, per questo è considerato una pratica piuttosto efficace per combattere la cellulite: grazie all’azione combinata dei getti di aria calda e fredda, è in grado di stimolare in modo intenso la circolazione, regalandoti un vero e proprio massaggio, particolarmente utile per drenare i liquidi in eccesso.

Ma quali sono i principali benefici dell’idromassaggio per la cellulite e come utilizzarlo per ottenere i migliori risultati? Ecco una pratica guida con alcuni consigli per conoscere più da vicino questo inestetismo cutaneo, sfruttare ogni seduta per combatterlo o ridurne gli effetti.


Perchè l’idromassaggio fa bene alla cellulite

La cellulite non è altro che un accumulo di tessuto adiposo nello strato sottocutaneo, che, intrappolando l’acqua, contribuisce alla formazione di edemi, meglio conosciuti come pelle “a buccia d’arancia”. Il movimento dell’acqua, insieme a quello prodotto dai getti ad aria delle bocchette dell’idromassaggio esercita una leggera pressione, arrivando a stimolare in profondità le fasce muscolari e riattivando il microcircolo.

Ecco perché non solo è possibile dimagrire con l’idromassaggio, ma anche ottenere innumerevoli benefici contro la cellulite, in particolare:

  • Garantisce una migliore ossigenazione dei tessuti;
  • Migliora l’aspetto e la tonicità della pelle;
  • Favorisce l’eliminazione delle tossine.

La vasca idromassaggio in casa ti offre il vantaggio di scegliere i momenti ideali per il tuo relax all’interno dell’ambiente domestico: dalle vasche angolari ai più spaziosi modelli rettangolari, indicati anche per chi ha un centro estetico o una struttura ricettiva.

Per ottenere risultati dovrai però tenere a mente alcune importanti regole, scopriamo insieme quali.


Idromassaggio contro la cellulite: le regole d’oro

Dedicarsi alle sedute con costanza è il miglior modo per contrastare gli inestetismi della cellulite: per ottenere risultati la frequenza ideale è di almeno 2 o 3 volte alla settimana, in associazione ad un’alimentazione equilibrata e ad attività fisica moderata.

Ci sono però alcuni accorgimenti che puoi mettere in pratica per potenziare gli effetti di ogni seduta, te ne segnaliamo 5 particolarmente efficaci:

  • Non superare i venti minuti.La durata delle sedute non deve prolungarsi oltre i venti minuti per non creare inutili stress all’organismo.
  • Applica uno scrub prima del trattamento: una corretta esfoliazione dell’epidermide ti consentirà di eliminare le cellule morte così da rendere ancora più efficace il massaggio dei getti sulla pelle.
  • Scegli una pressione moderata: le vasche moderne ti consentono di scegliere le impostazioni ideali per una corretta gestione del getto, così da evitare di stimolare troppo la cute.
  • Distenditi dopo la seduta e utilizza una crema idratante. La tua beauty routine dovrà includere anche il giusto relax dopo la pratica per permettere alla pressione sanguigna di tornare ai livelli normali: sdraiati almeno per dieci minuti dopo il trattamento e applica un prodotto specifico per nutrire la tua pelle.
  • Alterna caldo e freddo: sempre grazie alle personalizzazioni offerte da queste vasche, è possibile scegliere temperature mai eccessive e alternare getti di acqua calda e più fredda per attivare al meglio la circolazione linfatica.

Se hai ancora dubbi sulla scelta e l’utilizzo dei tuoi prodotti, contattaci: le nostre consulenti sono a tua disposizione per aiutarti a sfruttare al meglio la vasca idromassaggio a vantaggio del benessere.

https://www.vascaidromassaggio.it

BACK TO TOP