Oli Essenziali per l’Idromassaggio: A cosa Servono e Come Sceglierli

2021-09-03

L’idromassaggio è apprezzato da tutti gli amanti del wellness per i suoi numerosi benefici sul corpo e la mente, per molti costituisce una vera esperienza sensoriale grazie soprattutto agli effetti ottenuti con la cromoterapia integrata, che allieta in particolare la vista con un piacevole gioco di colori. Ma c’è un altro senso che contribuisce in modo efficace al rilassamento, ed è proprio quello dell’olfatto che andremo oggi a scoprire. Negli ultimi anni gli oli essenziali hanno contribuito a rendere ancora più piacevole la permanenza nella vasca idromassaggio, offrendo un’ampia scelta di profumazioni, da quelle più classiche a base di lavanda a quelle più rare e particolari come il sandalo. Ma a cosa servono gli oli essenziali e in che modo aiutano il rilassamento? Scopriamolo insieme.

 

A Cosa Servono le Essenze per Vasca Idromassaggio

Come premessa, bisogna precisare che le essenze impiegate all’interno della vasca idromassaggio devono essere specificamente prodotte per questo tipo di utilizzo, ciò perché gli oli tradizionali potrebbero intasare i filtri, rischiando così di comprometterne il buon funzionamento. Oggi il mercato offre un’ampia scelta di oli essenziali per l’idromassaggio: si tratta per lo più di aromi concentrati con una base solubile in acqua, una composizione studiata per essere utilizzata a diretto contatto delle componenti della spa, senza creare alcun danno.

Gli oli essenziali sono particolarmente utilizzati nell'aromaterapia, che si serve appunto delle sostanze volatili di alcune piante per profumare l’ambiente con essenze che contribuiscono a migliorare l’umore e favoriscono il rilassamento e, in generale, uno stato di benessere. Non a caso vengono combinati con gli strumenti spa: in effetti i benefici dell’idromassaggio vengono decuplicati grazie all’aromaterapia e agli aromi selezionati per la sessione wellness. Ma come scegliere l’olio essenziale migliore per l’idromassaggio? Ecco un elenco delle essenze preferite dagli amanti della spa:

 

  • Legno di Sandalo: questa essenza deriva dal legno di Santalum Album, una pianta endemica del sud dell’India impiegata da secoli nel subcontinente asiatico per creare l’incenso usato nelle cerimonie dell’induismo e del buddismo. Il suo odore legnoso e floreale è molto intenso ed è in grado di dare un tocco di calore e di mistero ai vostri ambienti.
  • Lavanda: Da sempre usata per le sue proprietà antiemetiche, antisettiche e battericide, la lavanda viene usata in aromaterapia per i suoi benefici contro la depressione e sul sistema nervoso e come decongestionante. L’olio essenziale di lavanda per idromassaggio è apprezzato per le sue note floreali intense, che aiutano a ridurre lo stress e a prolungare il rilassamento.
  • Arancia: pianta importata in Europa dalla Cina tramite la via della seta e impiantata in tutto il bacino mediterraneo, il Citrus Sinensis è apprezzato per i suoi fiori e frutti, dai quali si ricavano oli essenziali per l’idromassaggio dalle note agrumate e dolci, particolarmente efficaci contro stress, ansia e stanchezza.

A questa lista si aggiungono anche il rosmarino, l'eucalipto, il limone, la salvia sclarea, l’ylang-ylang, l’incenso e il bergamotto. Grazie a queste essenze potrai immergerti in un mondo fatto di relax e benessere: l’ideale per potenziare gli effetti dell’idroterapia. Continua a seguire il blog di Vascaidromassaggio per scoprire i consigli e gli approfondimenti dei nostri esperti del settore spa.

BACK TO TOP