Airpool o Whirlpool? Scegli in vasca il tuo idromassaggio

2022-06-23

Tra vita frenetica e lavoro, avere a disposizione del tempo da dedicare ad un bagno rilassante nell’idromassaggio è quanto di meglio si possa desiderare per allontanare le tensioni e lo stress.

Avere una vasca idromassaggio in casa ti offre la possibilità di sperimentare tutti i benefici dell’idroterapia: ti basterà modulare l’intensità del getto per un massaggio delicato o un’azione più profonda.

In commercio esistono due diversi sistemi che ti consentono di scegliere la modalità perfetta per le tue esigenze: Airpool o Whirlpool. Le vasche Dimhora li includono entrambi, potrai così usare i due sistemi in contemporanea o separatamente a seconda delle tue necessità.

Prima di fare il tuo investimento però è importante che tu conosca più da vicino entrambe le tipologie, scopriamo insieme il loro funzionamento e le principali differenze tra il sistema Airpool o Whirlpool.


Le Differenze tra Airpool e Whirlpool

Semplificando, possiamo dire che il sistema Airpool funziona attraverso l’emissione d’aria, mentre gli impianti Whirlpool hanno un meccanismo di erogazione ad acqua.

Attraverso il sistema Airpool l’emissione dell’idromassaggio all’interno della struttura avviene infatti tramite bocchette o ugelli, che erogano dei getti d’aria dando vita ad un massaggio armonioso e leggero. Si produce così un effetto geyser che prende ispirazione dai getti provenienti dalle vasche termali dove, in modo totalmente naturale, il vapore sale verso la parte superiore dell’acqua. Gli ugelli sono dotati di valvole che bloccano il ritorno dell’acqua, assicurando così un’ottima qualità del liquido presente.

Nel sistema Whirlpool invece l’acqua già presente all’interno della struttura viene aspirata dalla pompa interna e rigettata nella vasca. Il potente getto d’acqua, indirizzato verso le bocchette provoca una sensazione energetica e rivitalizzante, contribuendo alla vasodilatazione e migliorando l’ossigenazione dei tessuti.

Per gestire le funzioni è possibile utilizzare una centralina elettronica o un pulsante pneumatico, nel primo caso potrai tenere sotto controllo anche il livello dell’acqua e la temperatura presente all’interno della vasca idromassaggio.


Airpool e Whirlpool insieme: il sistema combinato

Airpool o Whirlpool, quale scegliere? Meglio entrambi.

Se intendi sperimentare i vantaggi di tutte e due le tipologie, ti consigliamo di prendere in considerazione il sistema combinato in fase di scelta delle pompe per vasca idromassaggio, potrai così raddoppiare i benefici del trattamento.

Fai attenzione in particolare alla temperatura e alla pressione dell’acqua: se la gradazione oscilla tra i 33°C e i 36°C otterrai un effetto energizzante, mentre se si supera questa temperatura l’effetto sarà sicuramente più rilassante. La pressione, nel sistema Whirlpool o Airpool, invece deve essere moderata e l’immersione non superiore ai 30 minuti di durata.

Se non hai ancora deciso tra un sistema Airpool o Whirlpool contattaci: siamo a tua completa disposizione per chiarire ogni tuo dubbio e aiutarti nella scelta del giusto prodotto per la tua casa.

BACK TO TOP